Difficile crescere…

9788807702129_quarta.jpg

giulia-villoresi.jpg

La panzanella è il soprannome di Carlotta Cordelli, detta anche “la Gnoccolona”, ragazzina complessata dall’essere cicciotta, avendo un’ascendenza “mitologica”, una famiglia di belli e bellissimi, genitori e nonni impegnativi, per i quali amore e bellezza sono strettamente uniti.

La madre e la nonna materna sono state le più belle donne di Napoli, ambite e ammirate! Carlotta si sente inadeguata, sgraziata e in un flusso di ricordi porta alla luce episodi importanti della sua esistenza, dall’infanzia sino alla giovinezza: le suore cattive alle elementari, le prese in giro dei compagni, il sabato pomeriggio in discoteca, la sigaretta fumata di nascosto, le vacanze al mare con i genitori, la vacanza ad Amsterdam e lo sballo con i funghi allucinogeni, la prima esperienza di sesso in auto, la gita scolastica ad Atene, le piccole crudeltà per compensare i propri insuccessi, la trasformazione in una giovane donna affascinante e desiderabile… il proprio mondo di adolescente in crescita, alla ricerca di amore e apprezzamento. Gli episodi del passato si alternano a flash su un presente in cui Carlotta è ormai donna consapevole del proprio valore.

In qualche modo è la cronaca di una crescita, quella di Carlotta appunto, con tutte le incertezze e il senso di solitudine che provano tanti giovanissimi. Tutto è ambientato soprattutto a Roma, con i suoi incanti, la sua decadente bellezza. Il tema della ricerca della bellezza e dell’amore è un po’ il filo conduttore della storia.

‟Il male e il bene, il bello e il brutto, la paura e il dolore, l’insensatezza della vita. È tutta roba che si impara da piccoli. Poi si vive di rendita e di approfondimenti.”

Pensieri profondi e vena ironica si alternano armonicamente. Mi sono piaciuti la freschezza della narrazione e la sincerità della protagonista.Un po’ tutte ci possiamo ritrovare in Carlotta e nelle sue vicissitudini!

Giulia Villoresi (Roma, 1984) è laureata in Storia moderna ed è attualmente dottoranda all’Università Ca’ Foscari di Venezia, dove si occupa di storia religiosa e istituzioni della Chiesa. Con Feltrinelli ha pubblicato il romanzo La Panzanella (2009) e Chi è felice non si muove (2014).

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...