Arte al femminile (217)

La Scapigliatura, che non è stata una scuola o un movimento con principi codificati, è un fenomeno artistico e letterario che si sviluppa a partire dalla seconda metà dell’Ottocento e ha il suo centro a Milano. Gli scapigliati si ribellano alla cultura tradizionale e al buonsenso borghese: cercano di individuare il legame sottile tra realtà fisica e psichica. I dipinti amano lo “sfumato”. Il linguaggio è più sciolto, libero dalla purezza del segno e dall’ordinata stesura dei colori. Le incertezze e i contrasti di luce vogliono esprimere le vibrazioni dell’animo, le insicurezze interiori, l’instabilità dei sentimenti, ossia le inquietudini che affascinano questi pittori. Ritratti, interni, scene di genere sono i temi preferiti.

04-Tranquillo-Cremona.jpg

scap4.jpg

Carola De Agostini nasce a Cuggiono (vicino a Milano) nel 1878. Formatasi dapprima privatamente, poi all’Accademia di Brera, si diploma in disegno. Riceve gli insegnamenti, tra gli altri, di Filippo Carcano, esponente della Scapigliatura, che influenza il suo stile. Si dedica all’insegnamento presso le Regie Scuole Normali. Dedita all’attività ritrattistica e agli studi di figura, dal 1906 al 1918 espone assiduamente i suoi pastelli alle rassegne milanesi e nazionali. Raramente si applica alla pittura a olio. Muore a Milano nel 1957 a 79 anni. Nomina suo erede l’Istituto dei Ciechi di Milano

Appare sensibile al movimento dei cosiddetti Scapigliati. Le sue figure s’immergono negli sfondi senza linea di contorno, in tonalità attenuate.

42491487_1_x.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...