Arte al femminile (212)

Maria Michis Cattaneo, pittrice lombarda, nasce a Milano nel 1833. Allieva del padre e di A. Rossi, è poi moglie nel 1868 del pittore milanese Pietro Michis (esponente della corrente del romanticismo storico). I due coniugi dipingono insieme scene di genere, in cui è difficile distinguere le due differenti mani. Artista molto attiva, con un’assidua presenza alle esposizioni di Genova (1855-1883), di Milano (1859-1891) e di Torino (1870-1892), ai quadri di fiori (Fiori a Venere, 1874, Milano, Galleria d’Arte Moderna), usuali nella produzione delle pittrici del tempo, affianca i paesaggi (Vicinanze di Varese lombardo, esposto a Genova nel 1855; Chiostro di San Gregorio a Venezia, esposto a Milano nel 1870, Milano, Galleria d’Arte Moderna). Nel 1874 è nominata socio onorario dell’Accademia di Brera e nel 1875 di quella di Urbino.

Muore a Milano nel 1901, a 68 anni.

Pittrice di nature morte, di fiori, di soggetti storici, di scene di genere, ha lavorato parecchio, lasciando 145 opere, che attualmente si trovano prevalentemente in collezioni private. Ha partecipato a 54 esposizioni, ricevendo giudizi positivi dalla critica. Suoi quadri si trovano nella Galleria d’Arte moderna di Milano (GAM), nel Museo di Torino, nelle sale della Pinacoteca della Cassa di Risparmio di Tortona (in provincia di Alessandria), che ha una pregiata collezione d’arte e in altre istituzioni pubbliche.

flowers-to-venus-by-maria-michis-cattaneo-oil-on-canvas-95x50-cm-picture-id148277983.jpg

149324438.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...