Arte al femminile (78)

terborch_gesina-de_muziekles~OM854300~10675_20130529_38_249 lemonade96948fa78f151f42d458587eaae69acc

La pittura fiamminga, come ho già fatto osservare, ha un momento di grande splendore proprio in seguito ai cambiamenti socio-economici avvenuti a partire dal ‘600. La borghesia si afferma per ricchezza e la religione protestante porta l’arte a una dimensione laicale. Si diffonde in modo particolare la pittura d’interni. La scena rappresentata si colloca spesso in uno spazio chiuso ben delimitato. L’ambiente è illuminato da una luce radente, non uniforme, che proviene da un punto preciso: si creano così zone di maggiore illuminazione e zone d’ombra, con oggetti illuminati in modo più intenso, con forti riflessi. Quest’uso della luce dà alla pittura fiamminga un effetto quasi “fotografico”. Un’altra caratteristica è la raffigurazione di personaggi visti da diverse angolature, a volte anche di spalle, per aumentare l’effetto di verosimiglianza.

53terBorchGGesina ter Borch nasce nel 1633 a Deventer, nella Repubblica olandese. Figlia di Gerard ter Borch il Vecchio, pittore specializzato in scene di genere e ritratti, è la prima figlia del terzo matrimonio del padre, che ha 13 figli da 3 matrimoni. Il padre, abbandonata la carriera artistica, incoraggia i talenti dei figli, cui dà lezioni di disegno. Elisabeth è sorellastra del più celebre Gerard ter Borch, che la ritrae spesso in pose domestiche e ci lascia traccia della di lei bellezza statuaria(v.ritratto della fanciulla che scrive una lettera e della ragazza con in mano una lettera).

Gerard_Terborch_Woman_Writing_A_Letter_13943 Gerard_Terborch_Girl_in_Peasant_Costume._Pr_13934

Gesina si specializza nella pittura ad acquarello, con disegno a inchiostro e nell’illustrazione di libri, album di canzoni e poesie. Le sue illustrazioni danno l’idea dello stile di vita, degli abiti e delle abitudini delle classi benestanti dei suoi tempi. Rappresenta passeggiate a cavallo, gite in carrozza, slitte sul ghiaccio, chiari di luna… La maggior parte del suo lavoro ha come temi ispiratori la vita familiare e l’attualità. Quando il fratello minore Mosè muore nella seconda guerra civile inglese, rimane profondamente sconvolta e manifesta nei dipinti la propria tristezza. Dipinge per un suo album una serie di allegorie sul destino di Mosè, cui fa un ritratto nel 1668, insieme al fratello Gerard. Passa la propria vita nella Sassenstraat a Zwolle, legata alla propria famiglia, rimanendo alla morte del padre con la madre e la sorella Catharina. Quando nel 1675 muore la sorella Jenneken, accoglie i tre nipoti, di cui si prende cura. Nel corso degli anni assume la gestione della collezione di famiglia di disegni e documenti, che lascia in eredità a Catharina. Muore nel 1690.

Zwolle03

La sua eredità composta da album, schizzi, documenti e quasi 700 singoli disegni sia suoi che dei fratelli, rimane in famiglia per generazioni, sino a quando nel 1886 la collezione viene venduta all’asta ad Amsterdam. La maggior parte dei disegni e album è acquistata dal Rijksmuseum di Amsterdam. La collezione offre una visione unica nel suo genere dei metodi di lavoro, delle modalità d’insegnamento, dei gusti di una famiglia di artisti del tempo.

Suoi lavori si trovano allo Stedelijk Museum Zwolle. Sono noti tre suoi album illustrati: MateriBoeck (1648), il Papiere Laure Garland (1652-1660), Kunstboek (dal 1660). Oltre ai disegni su album, Gesina ha prodotto 59 disegni “sciolti”, studi realizzati a matita. Ha lavorato anche a penna e inchiostro, con il gesso rosso o nero.

305bisGesinaterBorch2 images ter_borch_gesina-portrait_of_a_lady_bust_length_in_bla~OM7fb300~10001_20110413_18674_141 stedelijk_museum_zwolle

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...