Mogli di medici…e non solo…

7bd3ee81aa48c5fc38b658bdd256dd81_bigMi piace leggere ogni tanto romanzi che abbiano avuto parecchia fortuna nel passato e che siano poi stati dimenticati. Sono stata incuriosita dal titolo di questo libro, “Mogli di medici” e ho subito preso in prestito questo romanzo del 1969. La storia tratta dell’omicidio di Lorrie, la sensuale e vivace moglie di uno dei medici di una prestigiosa clinica di Weston. Il marito le ha sparato, cogliendola in intimità con un altro medico della clinica, che viene ferito gravemente. Nasce uno scandalo che coinvolge la tranquilla cittadina. Interessante in questo romanzo è l’analisi dei rapporti coniugali delle varie coppie legate da amicizia a Lorrie. La tragedia diventa motivo per mettere in discussione ipocrisie, infedeltà, insoddisfazioni sessuali, aspettative deluse delle varie amiche di Lorrie. Si ha un quadro realistico delle tematiche introdotte dalle rivolte femministe degli anni ’60. L’autore, Frank Gill Slaughter, meglio conosciuto come C.T. Terry, è stato famoso negli anni ’60 per i suoi thriller ambientati nell’ambiente medico. Le sue conoscenze mediche s’inseriscono nella storia, con lunghe digressioni su cure, interventi chirurgici, medicinali, rendendo la narrazione un po’ pesante. I personaggi sono ben definiti caratterialmente. Un testo impegnativo, ma che suscita riflessioni sulle modalità dei nostri rapporti sentimentali, sull’importanza di una sessualità vissuta in modo sincero e sull’importanza di “ascoltare” se stessi e le proprie esigenze interiori.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...