La vita la morte o non saprei

41j87lkePLL._AA258_PIkin4,BottomRight,-43,22_AA280_SH20_OU29_

Ho letto questo romanzo con una certa curiosità, perché seguo il blog dell’autore e mi piace quello che scrive. La storia non segue un filone preciso, ma è fatta di “spaccati” di vita, di momenti particolari: chi tiene insieme il filo del racconto è il protagonista, un ragazzo inquieto, a volte duro, a volte tenero, autodistruttivo e ribelle, capace di cinismo e di poesia insieme. Intorno a lui ruotano personaggi fugaci come le serate passate insieme a loro e tante ragazze, belle e brutte, più o meno giovani, disinibite e pronte ad offrirsi al gioco del sesso. A tutto questo fa da sfondo una Milano apparentemente fatta di grigiore e luci al neon, ma con squarci di bellezza, intravisti ogni tanto. La scrittura è rapida, efficace. Mi è piaciuta la sincerità con cui il protagonista mette a nudo se stesso e l’intensità con cui “sente” la vita, anche negli aspetti considerati più degradanti. Malinconia e tenerezza si affacciano ogni tanto, con discrezione…

Annunci

4 pensieri su “La vita la morte o non saprei

  1. Pingback: La vita la morte o non saprei | gianluca secco

  2. Pingback: La vita la morte o non saprei | gianluca secco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...